Telegram: cosa è, come funziona e cosa sono i bot

Telegram, popolare app di messaggistica istantanea sicura, è una valida alternativa a WhatsApp anche grazie a componenti come i bot e i canali.

Telegram è un progetto nato nel 2013 dalla società senza fini di lucro Telegram LLC. L’applicazione per smartphone è anche open source, mentre i server sono in codice proprietario. Dunque, non si sa se realmente le conversazioni salvate su di esso sono protette al 100%. Tuttavia, rispetto a WhatsApp è considerato notevolmente più sicuro e ha notevoli funzionalità aggiuntive e minori rischi di perdita dei dati. Difatti, i messaggi sono salvati in cloud e non sul dispositivo. Dunque, se lo smartphone si guastasse le chat sarebbero sempre disponibili e ci si potrebbe collegare anche da altri dispositivi o direttamente dal sito web.

Le chat segrete

Esistono poi le chat segrete, che utilizzano la cifratura end-to-end e non salva alcun messaggio sui server telegram. Le conversazioni utilizzano la chiave di cifratura Diffie-Hellman e possono essere autodistrutte. Ovviamente i messaggi, in caso di guasto del telefono, vengono persi per sempre.

I canali

Telegram, oltre a gruppi fino a 200.000 membri, ha inventato una funzione ibrida tra un messaggio broadcast e un gruppo tradizionale. Un canale permette di inviare dei messaggi ad un numero illimitato di iscritti senza che essi possano, tuttavia, rispondere. Può essere di tipo pubblico o privato e possiede un link d’invito, un username e un’ immagine.

Bot

Una funzione che contraddistingue l’app sono i bot, account gestiti da un programma, che permettono di fornire risposte automatiche. E’ possibile, ad esempio, chiedere delle immagini o delle gif da scaricare, oppure ricevere informazioni semplicemente richiedendole con una istruzione del tipo/info.

Per trovare un bot, un canale o un contatto (l’app permette di aggiungere dei contatti non solo con il numero di telefono ma anche con uno username) basta utilizzare la funzione di ricerca presente nell’applicazione.

Come scaricarlo

Telegram è disponibile per Android iOS. E’ necessario associare il proprio numero di telefono (anche se si possono utilizzare gli username, serve per verificare l’account). Esistono anche client per Windows, macOS e Linux oppure, è possibile accedere a Telegram Web.

Selling & Service S.r.l.

© 2020 - Selling&Service S.R.L. P.I.02644950731 • REA TA-160370 • Capitale I.V. € 100.000 • ©redits • Restyling and servicing by GrecTech Agency

Questo sito si avvale di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di privacy policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo con la navigazione in altro modo, acconsenti ad utilizzare i cookie. Per saperne di piu'

Approvo