Perché usiamo la chiocciola (@)?

Chi utilizza internet avrà sicuramente visto e utilizzato il simbolo della chiocciola. In inglese viene pronunciata "at" e viene impiegata, in genere, per separare il nome utente da un indirizzo di destinazione in un indirizzo e-mail, ad esempio info@sitoweb.it

Le sue origini risalgono al 1345 in una tradizione in bulgaro di una cronaca greca scritta da Costantino Manasse in cui la @ viene utilizzato ocme lettera capitale della parola "Amin", cioè Amen. Un utilizzo più diffuso si ebbe nel XV secolo come unità di misura per il peso nel Regno di Aragona e nel Regno di Castiglia: l'arroba. L'arroba equivale a 12/15 kg. Nel 1503 veniva utilizzato dai mercanti toscani come simbolo dell'anfora, impiegata come unità di misura di peso e di capacità.  Il simbolo compare anche nei titoli dei processi dei Tribunali Criminali Pontifici e stava a significare l'azione del tribunale "contro" l'imputato. Insomma, un simbolo ricco di significati e di storia.

Negli anni prima della rivoluzione di Internet la chiocciola era presente anche in alcune macchine per scrivere del 19° secolo. Tuttavia, veniva molto poco usato. E ciò spinse l'inventore delle e-mail, Ray Tomlinson, nel 1971 ad utilizzarlo come simbolo "tecnico". 

Selling & Service S.r.l.

© 2020 - Selling&Service S.R.L. P.I.02644950731 • REA TA-160370 • Capitale I.V. € 100.000 • ©redits • Restyling and servicing by GrecTech Agency

Questo sito si avvale di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di privacy policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo con la navigazione in altro modo, acconsenti ad utilizzare i cookie. Per saperne di piu'

Approvo